xDams open source

Ne avevo letto qualcosa già sul numero di Archivi & Computer 1/2012 in cui viene presentato anche Archimista, ma leggo dalla newsletter di regesta.exe che il 14 febbraio ci sarà un webinar per illustrare le ragioni e i passi che porteranno xDams a diventare opensource.

Visto il mio attuale lavoro di valutazione software per l’Archivum Romanum Societatis Iesu non posso che attendere con gioia questo fidanzamento (essendo il 14 febbraio viene spontaneo…) tra xDams e l’opensource.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...