Abbiamo una rotta: presente, passato e futuro di Archimista

Come detto in un precedente post, oggi a bibliostar 2012 mi sono trovato a presentare gli sviluppi di Archimista e Dolly (sorpresa anche questa volta la sala – da 180 posti – piena più una ventina di persone via streaming).

Ma prima di buttare un occhio sul presente di Archimista parliamo del suo futuro prossimo. Con mia sorpresa è stata indicata coram populo una data definitiva per il rilascio: il 20 aprile 2012. Io nel dubbio 4 -12 – 20 sulla ruota di Milano me li gioco.

Il presente ossia su cosa gli sviluppatori si sono concentrati negli ultimi mesi si può intuire dalla mia presentazione. A breve saranno disponibili i video e quindi tutto sarà più chiaro 

Il passato di Archimista l’ho tratto in una breve intervista con Sergio Primo Del Bello, anche questa online a breve. Ho evidenziato tre problemi nello sviluppo:

  • gli sviluppatori conoscono bene la materia degli archivi il che è generalemtne un grosso vantaggio, ma significa anche che se hanno una propria idea – come per esempio sulla non opportunità di una visualizzazione di un albero contestuale all’elenco delle unità archivistiche – non c’è modo di fargliela cambiare
  • problemi di comunicazione… esterna ossia nei tempi di presentazioni senza rilasci e interna (ossia nel gruppo di lavoro le mail degli ultimi 6 mesi vengono indirizzate direttamente a /dev/null o quasi :-D)
  • Archimista avrà una licenza opensource, ma non è (non è stato) un software open source. Cioè è stato sviluppato alla “microsoft”, con un modello a cattedrale e vi beccate i sorgenti come gentile concessione a fine sviluppo. Non in fieri, nell’ottica del release soon release often tipica del bazaar e del modello opensource…

Il vantaggio? Uno (principale) ma bello chiaro e forte: in queste ultime settimane per il mio lavoro ho provato a fondo diversi software archivistici. Per data entry massivi, soltanto Archimista e Topincs (che è un software generico per creare database semantici) non mi hanno fatto odiare la vita dopo un’ora di lavoro.

Il futuro dell’Archimista? Mi sembra roseo o comunque positivo. Paola Ciandrini ha illustrato l’idea del Politecnico di Milano di sviluppare un data esci per Archimista (un archimista-web) e, successivamente, una possibile integrazione tra Dolly e Archimista di cui io accenno nella mia presentazione (io lo chiamerei il Digital-archimista, quindi darchimista o darkimista :-D).

In passato la Regione Lombardia aveva già dichiarato l’intenzione di finanziare uno sviluppo di archimista in un sistema di cumulazione (sostituto di Plain – Lombardia Archivi).

Quindi tutto sommato non malissimo direi. E concludendo citando T. Edison “There is no substitute for hard work

6 pensieri su “Abbiamo una rotta: presente, passato e futuro di Archimista

  1. quella dell’assenza di un albero contestuale all’elenco delle unità per quanto non sia un’idolatra delle foreste archivistrica è effettivamente un limite o cmq un appesantimento per diverse operazioni…

    • Dopo qualche mese di roma chioserei con un “mortacci loro”, ma gli voglio troppo bene🙂 Magari con un colpo di coda lo mettono (dubito), mancano una ventina di giorni…

      A proposito di alberi, c’era una mezza idea anche con Stefano Vitali di scrivere un articolo su visualizzazioni alternative. In effetti, fatto salvi alcuni casi, la visualizzazione ad albero è un po’ scomoda e non fornisce molte informazioni (ovviamente meglio che non avere proprio nulla). Purtroppo il tempo è tiranno anche per questo e mi sa che l’idea rimarrà una delle tante senza concretizzazione

  2. Pingback: Presentazione Archimista e Dolly 2012 foto e video « Frammenti Semantici
  3. Pingback: Rilascio di XDams Opensource « Frammenti Semantici

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...