Adelante, adelante Pedro… Cum iudicio! L’integrazione tra archivi e biblioteche alla prova del web semantico

Di cosa parlerò al convegno delle stelline bibliostar 2013?

Beh mi è stato chiesto un intervento sugli aspetti pratici dell’integrazione tra archivi, biblioteche e musei utilizzando il web semantico e i linked data.

Il problema è che – invecchiando – ho perso quel giovanile entusiasmo. E quindi sarà un intervento sempre molto speranzoso sugli orizzonti futuri, ma con gli occhi critici di un ormai canuto archivista.

Vorrei quindi accennare a progetti a mio avviso molto interessanti quali:

  • AustLit
  • HuNI (Humanities Networked Infrastructure)
  • Social Networks and Archival Context (SNAC) project
  • LOCAH e Linking Lives project
  • ReLoad
  • LodLive
  • Europeana

Ma vorrei anche soffermarmi su alcune criticità, in particolare su:

  • il senso di “open” e “libero” per i dati archivistici
  • l’uso di owl:sameAs per stabilire identità
  • una riflessione su gli identificativi e il ruolo di chi li pubblica

Infine butterei lì un’idea/proposta di use case: utilizzare i linked data e sistemi di controllo di versione distribuita (DVCS) per creare repository distribuiti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...